Le emozioni a Dinamiko Village

Normalmente, pur essendo il presidente di Utopia, non presenzio a tutte le iniziative che Utopia realizza, ma ieri, qualcosa mi ha spinto ad essere presente all’ultima delle lezioni, devo confessare che mi sono emozionato, i corsisti hanno un’età media di 25 anni e tutti, alla domanda : “perche hai voluto fare il corso” hanno risposto o  per lavoro, per cultura personale o per studio; ma la mia attenzione era rivolta al più giovane dei corsisti: Francesco di 9 anni, che alla domanda mi ha risposto: ”perche voglio comunicare con il mio fratellino che se pur sordomuto è un campione”, vi posso assicurare che mi è scesa una lacrimuccia. La mamma di Francesco, anche lei corsista, mi ha spiegato quello che sta cercando di fare nel suo paese, portando anche la LIS nella scuola del figlio per cercare di interagire i bambini con suo figlio, insegnando i colori o piccoli gesti a tutti i compagni di scuola.

Un ringraziamento va fatto all’associazione Portatore sani di Sorrisi, che da oltre 10 anni combattono per realizzare un punto di riferimento per giovani, famiglie o semplici persone. A dispetto del suo nome, CICCIO BRUTTO, con gentilezza e passione, mi ha fatto visitare il Dinamiko Village, posso assicurarvi che hanno realizzato una realtà che la definirei un eccellenza locale, la struttura offre la possibilità di utilizzare postazione completa per lavorare, uno spazio dove si svolge il doposcuola, 4 camere da letto per ospitare persone che abbiano voglia di fare semplicemente ferie o studenti, una sala prove musica, una sala lavoro e una sala riunioni/ cinema, all’esterno una piscina, lo spazio per la ippoterapia , e quando gli ho chiesto i costi sono rimasto sbalordito, dicendomi anche che il famoso FELICETTO, (è un camper) viene messo a disposizione di persone che hanno difficoltà nel raggiungere strutture sanitarie al nord e non hanno la possibilità di affrontare economicamente tale viaggi .

Concludo dicendo che ho passato un bel pomeriggio, conosciuto gente motivata che a differenza di tante persone hanno voglia di fare e non aspettano che gli altri facciano ma sono loro in prima persona a mettersi in discussione.

Utopia aveva preso l’impegno di far conoscere la LIS un po’ dappertutto  e promuoverla anche nelle scuole,  ma  grazie ai Donatori Sani di Sorrisi il progetto è partito e a breve inizierà anche il 2 corso.

Grazie a Ciccio Brutto rinnovo pubblicamente la disponibilità di utopia al progetto, invitando tutte le persone interessate a visitare la struttura in modo da rendersi conto direttamente dell’utilità del progetto in qualsiasi ambito.

Ieri presso il centro Dinamiko Village, si è concluso il 1° corso LIS per i soci, il corso voluto fortemente dall’anima dei Portatori sani di Sorrisi “Ciccio Brutto” è realizzato con gli operatori di Utopia sport.