Betitaly sponsorizza UtopiaSport!

 

HomeAttivitàAttività SportiveTennistavoloTennistavolo: Prima giornata di ritorno al Calasso

Ottavio Leo premiato dal Coni, e gli impegni di UtopiaSport

Ottavio Leo alla premiazioneConclusa la sesta giornata di tennistavolo, per l’UtopiaSport sempre con spirito positivo indipendentemente dalle sconfitte e dalle vittorie, la settimana è stata piena di manifestazioni e attività oltre i tavoli di tennistavolo. Tra le note più rilevanti, l’assegnazione ad Ottavio Leo del premio “Stelle d’Argento al Merito Sportivo” e la partecipazione di Grazia Turco alla manifestazione Stracorigliano.

 

Iniziando dal tennistavolo, sabato 13 dicembre la squadra BetItaly UtopiaSport in serie C2 ottiene la quinta vittoria consecutiva, consolidando la prima posizione con due punti di distacco dalla seconda il TT Mesagne. Nella serie D1 la squadra composta da D’Elia Paolo e Francesca insieme con i capo cannonieri Pasquale Martignano e Massimo De Vittorio, ottengono un’importantissima vittoria contro gli amici di Castellana: vincono per 5-1 e si riportano in seconda posizione del girone. Tutt’altra aria per le squadre di D2 e l’altra squadra di D1 capitanata da Carlo Pinto sconfitta per 5-1 contro gli atleti del CTT Taranto Givova.

Dopo il tennistavolo è il momento di considerare l’handbike, la seconda disciplina atletica dell’UtopiaSport. Nella mattina del 14 dicembre, Grazia Turco, soprannominata la “pantanina del sud”, si cimentava a scopo promozionale nella manifestazione Stracorigliano. La corsa in handbike con gli amici podisti di Corigliano è servita da allenamento e a scopi promozionali, ma è stato anche un modo per salutare sportivamente l’anno con una manifestazione che si ripete con successo da 8 anni.

Per concludere le manifestazioni, martedì 16 dicembre, il CONI provinciale ha concluso l’anno 2014 premiando le personalità locali che si sono distinte nel mondo dello sport. L’associazione UtopiaSport presente all’evento non solo per il contesto sportivo, ma anche per assistere alla consegna del premio di benemerenza a Turco Andrea per i vari piazzamenti, podi e titoli ottenuti durante l’anno nelle varie manifestazioni provinciali e regionali.

All’evento svolto nel Teatrino dell’ex Convitto Palmieri a Lecce, erano presenti le rappresentanze degli enti locali come il presidente della provincia, il Dr. Antonio Gabellone, ma soprattutto personalità dello sport, a partire dal presidente del Coni Lecce Antonio Pascali, fino al presidente del CONI regionale.

Premiazione Andrea Turco

Nella cerimonia sono state assegnate le Stelle al Merito Sportivo, le Medaglie al Valore Atletico e delle Benemerenze provinciali. In particolare ad Andrea Turco, a seguito della segnalazione presentata dal Presidente Provinciale FITeT, sono state assegnate la stella d’Argento e la Benemerenza a seguito dei risultati ottenuti nel tennis tavolo, tra cui i titoli di campione regionale di categoria, campione assoluto provinciale e di doppio misto, e i vari podi a tornei nazionali, regionali e provinciali sia negli assoluti che in quelli di categoria.

Come anticipato, un altro Vernolese, Ottavio Leo della FSI (Federazione Scacchistica Italiana) è stato premiato durante la cerimonia. A lui è stata assegnata la più prestigiosa Stella D’argento Al Merito Sportivo, premio concesso ad atleti, tecnici e dirigenti di società che si sono particolarmente distinti nel dare lustro allo sport italiano (rif. wikipedia). Il premio che pochi possono appuntarsi con orgoglio sul petto, è stato dato ad Ottavio per l’impegno continuo nel modo dello sport, sia per le sue società che per le associazioni del nostro comune. Oltre la gioia per il premio ricevuto, un po’ di rammarico per la scarsa partecipazione della comunità Vernolese poco informata sulla cerimonia.

1540802
Oggi
Ieri
Questa settimana
Ultima settimana
Questo mese
Ultimo mese
Tutti i giorni
61
327
61
1532813
8082
11080
1540802

Free business joomla templates

In questo sito si utilizzano i cookies, anche di terze parti per migliorare la navigazione. Per saperne di più sui cookies utilizzati e come eliminarli, clicca: privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information