Utopia Sport – tripletta nella 1^ giornata di ritorno

La palestra dell’Istituto Commerciale “Calasso” di Lecce è lo scenario di un grande sabato pongistico per i colori di Utopia Sport impegnata in contemporanea su due tavoli per due incontri valevoli per la prima giornata di ritorno della C2 girone B e della D1 girone B.

Sul primo tavolo, la formazione di C2 della De Vittorio Utopia Sport di Massimo De Vittorio, Pasquale Martignano, Andrea Turco affronta il TT Salento Lecce di Alberto Zecca,

Sandro Latino e Stefano Melli. L’incontro sulla carta si presenta molto equilibrato e parte subito in salita per Utopia Sport costretta a cedere il primo punto al TT Salento per via della vittoria di Melli su Martignano per 3-1. A questo punto sale in cattedra De Vittorio, autore delle due vittorie contro Zecca per 3-1 e Melli 3-0, perdendo sul filo di lana al quinto set per 3-2 il singolare contro Latino. Grandissimo protagonista del pomeriggio è Andrea Turco capace di sbarazzarsi con facilità disarmante di Latino, Zecca e Melli con un triplice 3-0 che lascia pochi spazi ai commenti, visto l’assoluta forza del giovanissimo atleta di Vernole. La De Vittorio Utopia Sport si impone 5-3 sul TT Salento e si insedia meritatamente al secondo posto insieme al TT Salento Lecce e al Sogliano in un campionato dominato dalla capolista Taviano, ancora a punteggio pieno.

Nel secondo tavolo per la D1, la capolista Utopia Sport di Paolo Congedo, Simone Presicce e Angelo Giannelli affronta il Fiaccola “D” di Castellana Grotte di Filippo Galizia, Luigi Coletta e Marco Perrelli. L’avvio della squadra locale non è incoraggiante visto che il giovanissimo Coletta mette subito pressione al gioco di Giannelli che rimane aggrappato al singolare solo nei primi tre set. Sul punteggio di 2-1 a favore di Giannelli, la giovanissima promessa pongistica del Fiaccola demolisce il suo avversario concedendogli appena cinque punti nel quarto e nel quinto set, vincendo meritatamente l’incontro per 3-2, prendendosi la rivincita dopo il singolare di andata. Nel secondo singolare un febbricitante Presicce parte subito male contro Galizia. Sotto di due set a zero, Presicce trova la forza di ribaltare un incontro praticamente compromesso e chiude il singolare 3-2, consegnando alla sua squadra un punto decisivo per l’esito del match finale. Nel terzo singolare Congedo concede pochissimo all’esordiente in D1 Perrelli fissando il punteggio finale sul 3-0 a proprio favore. Nel quarto singolare Galizia si aggiudica agevolmente il primo set su Giannelli e complice anche qualche punto fortunato prevale anche nella seconda frazione. Nel terzo set Giannelli riesce ad aggiudicarsi facilmente la frazione ma nel quarto set Galizia chiude con lo stesso punteggio di 3-1 con cui aveva vinto il singolare dell’andata. Nel quinto singolare Congedo soffre solo nel secondo set, prima di chiudere l’incontro per 3-0 contro Coletta. Nel sesto singolare Presicce soffre il gioco di Perrelli ed è costretto a cedere al suo avversario per 3-1. Sul punteggio del 3-3, Congedo soffre non poco per avere la meglio di Galizia. Sotto di due set a zero, il giocatore ospite rimonta il suo avversario ma Congedo, in forma eccezionale, vince agevolmente la quinta frazione e fissa il risultato di un singolare molto emozionante per 3-2. Sul 4-3 per Utopia Sport, l’ottavo singolare tra Giannelli e Perrelli è delicatissimo. Perrelli si porta meritatamente in vantaggio per 2 set a 1 e sul 9-9 della quarta frazione il singolare gira dalla parte del giocatore di Utopia Sport. Giannelli prima chiude la quarta frazione per 11-9 e poi nel quinto set conducendo sempre nel punteggio riesce ad aggiudicarsi un singolare durissimo dal punto di vista fisico e mentale per 3-2, consegnando il punteggio decisivo alla sua formazione che vince contro il Fiaccola “D” per 5-3, conservando in solitario il primato in classifica generale.

Mi sono complimentato personalmente con il giovanissimo Coletta per la sua vittoria, mentre contro Perrelli ho vinto l’incontro più duro dal punto di vista fisico e nervoso da quando gioco a tennis-tavolo. Paolo è un giocatore superlativo di categoria superiore, Simone ha vinto un singolare incredibile considerando che non era al meglio” dichiara Giannelli a fine incontro.

Paolo Congedo assoluto dominatore della giornata guiderà la prossima settimana il 10 febbraio la sua compagine nella insidiosa trasferta di Brindisi, con la squadra locale del fortissimo rumeno Muscalu che occupa il secondo posto in classifica generale, distanziata di appena due punti.

Nel girone E della serie D2 Utopia Sport “B” prevale nettamente per 5-0 contro Utopia Sport “A” contrassegnata dalla belle prestazioni di Salvatore De Rinaldis e Carlo Pinto e dagli esordi di Lucio Volpe e Antonio Martino in un sabato pomeriggio di festa per l’associazione di Vernole.

La palestra dell’Istituto Commerciale “Calasso” di Lecce è lo scenario di un grande sabato pongistico per i colori di Utopia Sport impegnata in contemporanea su due tavoli per due incontri valevoli per la prima giornata di ritorno della C2 girone B e della D1 girone B.

 

Sul primo tavolo, la formazione di C2 della De Vittorio Utopia Sport di Massimo De Vittorio, Pasquale Martignano, Andrea Turco affronta il TT Salento Lecce di Alberto Zecca, Sandro Latino e Stefano Melli. L’incontro sulla carta si presenta molto equilibrato e parte subito in salita per Utopia Sport costretta a cedere il primo punto al TT Salento per via della vittoria di Melli su Martignano per 3-1. A questo punto sale in cattedra De Vittorio, autore delle due vittorie contro Zecca per 3-1 e Melli 3-0, perdendo sul filo di lana al quinto set per 3-2 il singolare contro Latino. Grandissimo protagonista del pomeriggio è Andrea Turco capace di sbarazzarsi con facilità disarmante di Latino, Zecca e Melli con un triplice 3-0 che lascia pochi spazi ai commenti, visto l’assoluta forza del giovanissimo atleta di Vernole. La De Vittorio Utopia Sport si impone 5-3 sul TT Salento e si insedia meritatamente al secondo posto insieme al TT Salento Lecce e al Sogliano in un campionato dominato dalla capolista Taviano, ancora a punteggio pieno.

 

Nel secondo tavolo per la D1, la capolista Utopia Sport di Paolo Congedo, Simone Presicce e Angelo Giannelli affronta il Fiaccola “D” di Castellana Grotte di Filippo Galizia, Luigi Coletta e Marco Perrelli. L’avvio della squadra locale non è incoraggiante visto che il giovanissimo Coletta mette subito pressione al gioco di Giannelli che rimane aggrappato al singolare solo nei primi tre set. Sul punteggio di 2-1 a favore di Giannelli, la giovanissima promessa pongistica del Fiaccola demolisce il suo avversario concedendogli appena cinque punti nel quarto e nel quinto set, vincendo meritatamente l’incontro per 3-2, prendendosi la rivincita dopo il singolare di andata. Nel secondo singolare un febbricitante Presicce parte subito male contro Galizia. Sotto di due set a zero, Presicce trova la forza di ribaltare un incontro praticamente compromesso e chiude il singolare 3-2, consegnando alla sua squadra un punto decisivo per l’esito del match finale. Nel terzo singolare Congedo concede pochissimo all’esordiente in D1 Perrelli fissando il punteggio finale sul 3-0 a proprio favore. Nel quarto singolare Galizia si aggiudica agevolmente il primo set su Giannelli e complice anche qualche punto fortunato prevale anche nella seconda frazione. Nel terzo set Giannelli riesce ad aggiudicarsi facilmente la frazione ma nel quarto set Galizia chiude con lo stesso punteggio di 3-1 con cui aveva vinto il singolare dell’andata. Nel quinto singolare Congedo soffre solo nel secondo set, prima di chiudere l’incontro per 3-0 contro Coletta. Nel sesto singolare Presicce soffre il gioco di Perrelli ed è costretto a cedere al suo avversario per 3-1. Sul punteggio del 3-3, Congedo soffre non poco per avere la meglio di Galizia. Sotto di due set a zero, il giocatore ospite rimonta il suo avversario ma Congedo, in forma eccezionale, vince agevolmente la quinta frazione e fissa il risultato di un singolare molto emozionante per 3-2. Sul 4-3 per Utopia Sport, l’ottavo singolare tra Giannelli e Perrelli è delicatissimo. Perrelli si porta meritatamente in vantaggio per 2 set a 1 e sul 9-9 della quarta frazione il singolare gira dalla parte del giocatore di Utopia Sport. Giannelli prima chiude la quarta frazione per 11-9 e poi nel quinto set conducendo sempre nel punteggio riesce ad aggiudicarsi un singolare durissimo dal punto di vista fisico e mentale per 3-2, consegnando il punteggio decisivo alla sua formazione che vince contro il Fiaccola “D” per 5-3, conservando in solitario il primato in classifica generale.

 

Mi sono complimentato personalmente con il giovanissimo Coletta per la sua vittoria, mentre contro Perrelli ho vinto l’incontro più duro dal punto di vista fisico e nervoso da quando gioco a tennis-tavolo. Paolo è un giocatore superlativo di categoria superiore, Simone ha vinto un singolare incredibile considerando che non era al meglio” dichiara Giannelli a fine incontro.

 

Paolo Congedo assoluto dominatore della giornata guiderà la prossima settimana il 10 febbraio la sua compagine nella insidiosa trasferta di Brindisi, con la squadra locale del fortissimo rumeno Muscalu che occupa il secondo posto in classifica generale, distanziata di appena due punti.

 

Nel girone E della serie D2 Utopia Sport “B” prevale nettamente per 5-0 contro Utopia Sport “A” contrassegnata dalla belle prestazioni di Salvatore De Rinaldis e Carlo Pinto e dagli esordi di Lucio Volpe e Antonio Martino in un sabato pomeriggio di festa per l’associazione di Vernole.