A.S.D. Utopia Sport VS A.S.D. Fidelitas 5-3

Tutto e il contrario di tutto. Non ci sono parole più appropriate per descrivere la prima giornata di ritorno del campionato FITeT di tennistavolo categoria D2. In questo campionato tanto strano quanto equilibrato e bello, troviamo una sola nota di continuità: avanza imperterrita la marcia trionfale dell’ A.S.D. Utopia Sport Vernole che vince in casa in un combattuto incontro contro la Fidelitas Galatina.

Partita che sulla carta sembrerebbe sorridere ai ragazzi di casa, ma di sicuro da non sottovalutare perchè

proprio contro il Fidalitas la formazione vernolese ha perso all’andata quei famosi due punti che ora l’avrebbe proiettata al primo posto in classifica. Per affrontare al meglio il difficile impegno, Fidelitas si affida alla sua formazione tipo schierando il fortissimo De Ronzi Carmine Alessandro, la giovane rivelazione Carallo Giorgio e il sempre presente Mastrolia Vincenzo. Utopia Sport risponde con la coppia formata dai fratelli Melli (Stefano ed Andrea) e, a sorpresa, con Congedo Paolo, assente da diverse partite a causa di un momentaneo calo di forma apparentemente superato. In panchina va Turco Andrea, sempre pronto a subentrare in caso di necessità: si ricorda infatti che fino ad ora il giovane Andrea ha dato prova di buon gioco ed il suo apporto potrebbe essere fondamentale viste anche le precarie condizioni di salute di Melli Stefano e dell’incognita Congedo, al rientro dopo numerose giornate di assenza.

 

Dopo le usuali operazioni di sorteggio e il riscaldamento dei giocatori, il match entra nel vivo. Nella prima partita la squadra di casa schiera l’acciaccato mister Melli S., mentre per gli avversari scende    campo il  giovane Carallo.

La partita scorre tranquilla per mister Melli il quale chiude il primo set con il convincente punteggio di 11-7; poi il dolore inizia a farsi sentire e, seppur a fatica, si aggiudica ai vantaggi anche il secondo, concludendo 14-12. Il terzo set è caratterizzato da una schiacciata del giocatore padrone di casa nel momento più importante del set, portandosi in vantaggio 10-9 e chiudendo poi la partita vincendo anche il terzo set per 11-9, meritando così la vittoria.

Nel secondo incontro per Utopia Sport Vernole torna in campo Paolo Congedo, mentre gli avversari schierano un validissimo e spesso vincente Carmine De Ronzi.

Congedo ce la mette tutta e si fa valere segnando così un ottimo rientro, De Ronzi riesce però a spuntarla ai vantaggi: 11-13 il primo set. Tiratissimo anche il secondo set chiusosi 9-11 a favore degli ospiti, mentre nel terzo set il giocatore di casa chiude 11-9 aggiudicandosi una momentanea riduzione dello svantaggio. De Ronzi non si fa prendere dal panico e si aggiudica il quarto set, vincendo l’incontro 3-1 a discapito di uno sfortunato Congedo che però si è visto in gran forma dopo il rientro.

Nel terzo incontro il nostro Andrea Melli vince agevolmente contro Mastrolia chiudendo la pratica in tre set con i punteggi rispettivamente 11-2, 11-3, 11-5, portando dunque il parziale sul 2-1 a favore dei vernolesi. Partita questa povera di emozioni per una evidente disparità di valori in campo, dove il maggior tasso tecnico di Merlino non ha dato possibilità di risultato al suo avversario.

Il quarto incontro è forse il più atteso di questa giornata, e vede scontrarsi il nostro mister Stefano Melli con il giocatore più forte del Fidelitas, ossia De Ronzi. Partita tesissima e combattuta, soprattutto nel terzo set quando la racchetta di casa sferra due dritti consecutivi portandosi da 8-4 a 8-6. La partita si mantiene equilibrata ma è De Ronzi ad aggiudicarsi l’incontro per 3-1 raggiungendo il momentaneo pareggio nella conta delle partite. Sicuramente Melli S. avrebbe voluto un risultato diverso e senza ombra di dubbio la partita è stata sfalsata dai forti dolori alla schiena provati dal nostro mister, ma più di così era impossibile fare visto anche il valore del proprio avversario.

Quinto incontro fra Melli A., che si dimostra in forma smagliante, e il giovane Carallo. All’andata il nostro atleta aveva subito una preparazione atletica precaria ed aveva incassato una brutta sconfitta contro Carallo, ma tutti sappiamo che ad oggi il nostro Andrea è un altro giocatore rispetto a quel non lontano 3 ottobre.

La partita si fa vivace già al primo set dove l’ospite schiaccia molto portandosi in vantaggio 0-3 e vincendo il set 5-11, ma il giocatore di casa si fa subito valere con un favoloso recupero nel secondo set schiacciando sul 5-6 e vincendo 12-10. Tranquillo il terzo set dove Melli sferra tre dritti consecutivi : 2-1, 3-1,4-1 e il set si chiude 11-7 per la squadra di casa. E’ sempre il padrone di casa a condurre il gioco nel quarto set con un gran rovescio che chiude il conto: 3-1 finale per Melli e nuovo vantaggio per Utopia portatasi sul parziale di 3-2.

Nel sesto incontro Paolo Congedo dimostra di aversi lasciato alle spalle il momento negativo e vince con sicurezza contro il giocatore della Fidelitas Mastrolia, aggiudicandosi i primi 3 set con i punteggi rispettivamente di 11-4, 11-6, 11-2 e portando il risultato parziale sul 4-2.

Settimo incontro, Utopia Sport schiera Andrea Melli contro un competitivo De Ronzi.

Inizialmente il giocatore ospite sembra essere molto tranquillo e chiude i primi due set a suo favore, ma il padrone di casa sa di poter ricambiare i colpi subiti e nel terzo set sul 9-9 sferra una schiacciata che lo conduce alla vittoria del set 11-9. Stesso discorso nel quarto set : schiacciata dello stesso Melli sul 2-0 e si aggiudica il set raggiungendo il 2-2. Ultimo set combattuto ma che si chiude a favore di De Ronzi, vincendo l’incontro portando la gara ad un parziale 4-3.

Ultimo match, Utopia Sport Vernole effettua un cambio: al posto del mister Stefano Melli, scende in campo Andrea Turco contro Mastrolia per la Fidelitas.

Il nuovo entrato vince i primi due set 11-5 e chiude la gara con un “generoso